CALCOLO IMU 2017


IMU 2014

ALIQUOTA: 7,6 PER MILLE

ALIQUOTA TERRENI AGRICOLI: 7,6 PER MILLE(non dovuta nel Comune di San Basile)

Calcolo TASI 2015


TASI 2014

 ALIQUOTA: 2,0 PER MILLE

Abit. Principale e assimilati

 

ALIQUOTA:1,0 PER MILLE

Aree fabbricabili e assimilati

 

ALIQUOTA ZERO:

Seconde abitazioni e assimaliti

Ufficio Tecnico


Ufficio Tecnico

Short list Professionisti

 

trasparenza

PROGETTO "UNA CASA A SAN BASILE"


Trasparenza

 

amministrazione trasparente

Bussola

Concorso di idee


Progetto "Rete Marinella Amica"

 

Progetto Rete Marinella Amica

GALLERIA IMMAGINI


panorama di san basile

Benvenuti

             COMUNICAZIONI UFFICIALI

 

EMAIL: protocollo.sanbasile@asmepec.it

 

TEL: 0981.35005

Ultime notizie

01/07/2017

ESTATE 2017

Pronto il cartellone di eventi estivi che porterà la comunità del Sindaco, Vincenzo Tamburi, "sempre al centro dell'attenzione" come recita il claim dell'edizione 2017. Quattordici appuntamenti per vivere il borgo arbereshe. Musica, teatro, gastronomia, identità, memoria, integrazione, sport. Dal 17 luglio al 23 agosto l'amministrazione propone un melting pot di proposte per accontentare tutti i gusti, ed essere così attrattore di turismi e viaggiatori, ma anche catalizzatore di attenzione da parte delle comunità dell'hinterland del Pollino. Partito con il torneo legato alla Coppa della Solidarietà organizzato dalla Geppino Netti di Morano Calabro lo scorso 17 luglio il calendario estivo - sostenuto dal contributo economico di Gas Pollino, Enel Green Power, Pollino Gestione Impianti e Parco Nazionale del Pollino - entrerà nel vivo dal 28 luglio con "Cose da un altro mondo". Giunto alla sua terza edizione l'evento è organizzato dallo Sprar di San Basile come giornata dell'integrazione dedicata alla condivisione e alla conoscenza all'insegna dell'arte, con stand gastronomici multietnici e lo spettacolo di Mahamed Ba "Invisibili". Festa dello Sport in programma per il 30 luglio presso gli impianti sportivi comunali di Zona Llaka. "Marinella in campo" è un evento a cura dell'associazione Marinella bruno Onlus di Morano Calabro in collaborazione con il progetto di Servizio civile del Comune di San Basile. "U masculunu i papà" è il primo appuntamento teatrale della rassegna "Teatro sotto le stelle" in programma il 6 agosto presso l'Anfiteatro comunale nella sua nuova veste completamente ristrutturata grazie agli ultimi interventi programmati dal comune. Commedia comica in due atti di Federico Mancuso. Spazio al folklore con una tappa dell'11ª edizione del Calabria festival. Cile, Georgia, Ucraina, Togo e Italia si esibiranno l’8 agosto nella cornice dell'anfiteatro all'aperto per proporre al pubblico suoni e musiche del mondo. "Caviale e lenticchie" di Scarnicci e Tarabusi a cura dell'associazione culturale castrovillarese "Aprustum" è il secondo appuntamento teatrale che andrà in scena il 9 agosto. Spazio alla memoria, invece, l'11 agosto presso la Chiesa di San Giovanni Battista con una celebrazione in memoria dei minatori di San Basile. Immancabile l'appuntamento con la musica del Peperoncino Jazz Festival che ritorna nel Comune di San Basile con Egidio Ventura Three il 13 agosto. "Our Michel Petrucciani" è la performance che Egidio Ventura al piano, Frank Marino al basso e Roberto Rossi alla batteria regaleranno al pubblico delle grandi occasioni. Il 17 agosto ritorna il teatro con l'associazione moranese "L'allegra Ribalta" che propone "Tonino Cardamone giovane in pensione" di Caiazzo, Ardone, Peluso, Mazza. Mentre il 18 agosto l'evento più cool dell'estate di San Basile "La via dei supporti degli antichi mestieri e sapori" a cura dell'associazione culturale Malemale Group. Un itinerario alla scoperta del gusto e delle bellezze del borgo arbreshe che è ormai diventato evento identitario che richiama a San Basile centinaia di visitatori. La Compagnia teatrale "Codex 8&9" proporrà il 20 agosto lo spettacolo di Gianpiero Garofalo "Volpi e Galline", penultimo evento della rassegna "Teatro sotto le stelle". Il 21 agosto giochi e animazioni per i più piccoli con la serata finale dell'estate ragazzi. Il 22 agosto la III rassegna teatrale in lingua arbareshe "Kam Vemi Niva York" (Dobbiamo andare a Nuova York), atto unico di Vincenzo Bruno per la regia di Lucia Martino prima del gran finale il 23 agosto con il festival dell'organetto a cura di Luigi Stabile e Silvio Longo. Tutti gli eventi ad ingresso gratuito vedono, a vario titolo, la collaborazione della Pro Loco di San Basile, dell'associazione socio culturale Malemale Group, del centro culturale anziani di San Basile, del gruppo culturale San Basile, dell'ecomuseo del Coscile e del Garga.

27/06/2017

lotti

I soggetti interessati potranno presentare domanda in marca da bollo da € 16,00 su apposito modulo predisposto fino ad esaurimento delle aree individuate e nel rispetto dei requisiti previsti dal regolamento.

Di seguito il link:

albosanbasile.asmenet.it/allegati.php

02/02/2017

 provincia

Per la prima volta nella sua storia il comune di san Basile ha un consigliere provinciale. Vincenzo Tamburi, sindaco della comunità arbereshe, è risultato il quarto più votato di tutti con 3350 preferenze. Con la sua elezione «ha vinto il territorio» è stato il commento a caldo. «Fin da subito ho dichiarato che la mia non era una candidatura di campanile ma avrebbe rappresentato le istanze del territorio, le sue aspettative di crescita e di sviluppo nel grande cantiere della Provincia, e così sarà. Ritrovarmi unico eletto nel territorio che va dal Pollino all’alto Jonio mi carica di responsabilità, ma altrettanto entusiasmo, e mi impegna ad essere portavoce di un comprensorio vasto e ricco di storia, cultura, emergenze, bisogni ma anche slanci produttivi legati all’agroalimentare e l’artigianato». Per lo straordinario successo elettorale ha voluto «ringraziare gli amministratori del territorio cosentino che con il loro voto mi hanno permesso di sedere nell’assemblea consiliare della provincia». Una vittoria elettorale che è anche «frutto della coesione del mondo socialista che mi onoro di rappresentare e che ha saputo ancora una volta dimostrare di essere un partito vivo, unito e laborioso nelle fasi importanti della storia di questa terra. Uscendo dai campanilismi e dagli egoismi personali abbiamo costruito insieme una candidatura che ora mi chiama ad essere interprete dei bisogni e delle speranze dei territori che mi hanno chiamato a rappresentarli. L’entusiasmo e la voglia non mi mancano e spero di poterli mettere al servizio della comunità provinciale con la stessa abnegazione che mi ha guidato nel mio ruolo di primo cittadino di una piccola comunità, per qualcuno quasi una frazione dei comuni viciniori, che ha saputo però dettare il ritmo di uno sviluppo complessivo partendo dalla sua identità e proiettandola in un contesto più ampio». «Credo che sulle grandi sfide – ha continuato Tamburi – la Provincia di Cosenza si giochi la sua credibilità politico amministrativa tra la gente e sui territori. Così come fatto già dalla precedente esperienza di governo l’ente saprà essere, anche con il presidente Iacucci, non tanto un apparato burocratico, ma una testimonianza di attenzione alla gente, ai bisogni della quotidianità, alle relazioni tra territori e municipalità, sapendosi fare interprete delle potenzialità e delle capacità di tanti uomini e donne che in questa parte di Calabria vivono, credono e lavorano»

 

 

14/12/2016

 RAI

E' la giornalista Antonella Gaetani a raccontare "L'altro volto della Calabria" con un viaggio giornalistico tra moda, agricoltura, turismo e buona politica. Così le telecamere di Rainews 24 sono arrivate nel comune di San Basile, identificato tra le eccellenze positive della regione per le scelte amministrative degli ultimi anni affidate alla guida del Sindaco, Vincenzo Tamburi. Le telecamere di Rainews 24 sono arrivate nel piccolo borgo arbereshe per ascoltare dalla viva voce del primo cittadino le strategie di marketing e promozione del territorio che hanno portato San Basile alla ribalta nazionale ed internazionale. Il progetto “Una casa a San Basile”, le azioni di mitigazione del rischio idrogeologico, il rilancio turistico attraverso la nascita della nuova app, la cartellonistica moderna e multilingue, la valorizzazione del patrimonio artistico ed urbanistico attraverso il restauro e l’ammodernamento delle strutture civiche che nel periodo di Natale vedranno l’inaugurazione del nuovo auditorium e della casa dei sapori. «Siamo orgogliosi che le attività fatte nel locale abbiano assunto una rilevanza nazionale per la loro ricaduta positiva in termini di sviluppo e promozione. La nostra comunità – più volte citata dall’Università di Roma come case history di buona e giovane amministrazione – fa sempre più parlare di sé e della sua volontà di stare dentro i sistemi moderni della Calabria che ha voglia di emergere partendo dalle sue potenzialità ed identità». Dalla piccola comunità arbereshe di San Basile il messaggio che rilancia i piccoli borghi. Tra entusiasmi e buona pratiche amministrative, strategia di marketing territoriale e valorizzazione del patrimonio identitario si scrive la pagina di riscatto dei paesi che hanno scelto di essere protagonisti delle sfide moderne del turismo e della comunicazione.

01/12/2016

 CARTELLI

 

Dagli anni '80 al 2016, San Basile si rifà il look nella cartellonistica stradale e inserisce i punti di interesse storico, naturalistico e archeologico. E a breve anche l'app con la tecnologia di "realtà aumentata". Un viaggio tra reale e virtuale per un paese che cambia e si vuole porre come meta turistica di qualità (Borgo Autentico d'Italia e Città dell'olio).

 

 

 

 

Le immagini provengono da Google Earth.

Titolo

Inserisci qui il testo


Copyright © 2009, 2014 Comune di San Basile, Piazza Paolo Bellizzi, 2 - 87010 San Basile (CS) P.Iva 00362320780
tel.0981.35005 - fax 0981.35443 - e-mail:
comunesanbasile@tiscali.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.208 secondi
Powered by Asmenet Calabria